Cerca

Assistenza internazionale ai clienti: (+357) 22314160

Trading sul Forex e CFD a margine comportano un alto livello di rischio

Teletrade News

Maggio 2014 07

La ripresa delle azioni tech e il recupero della loro posizione di leader

I “momentum traders” sono stati i grandi “gainers” della settimana precedente, grazie al rialzo degli stocks di Apple, Facebook e Google il 23-24 aprile 2014. Gli stocks di questi titoli tech hanno rialzato, con negoziazioni elevate sullo Standard & Poor 500 Index, mentre Apple e Facebook hanno scioccato Wall Street con rapporti positivi del primo trimestre e gli annunci che hanno rassicurato gli investitori e gli scettici sui titoli tech.

Prima del rialzo di Mercoledì 23 Aprile, i titoli tecnologici non stavano vendendo così bene, con la maggior parte dei traders allarmati dalla brusca inversione delle loro prestazioni. Questi titoli tecnologici sono stati roventi per più di un anno, raggiungendo costantemente nuovi massimi; questa situazione ha portato ad un improvviso pullback nelle loro prestazioni. Apple, per esempio, era scesa ad una quota di 524 dollari distante dal suo massimo delle ultime 52 settimane di 575,14 dollari e ben al di sotto del massimo storico di 705,07 dollari registrato nel 2012. Facebook è sceso a 59 dollari dal picco di 72,59 dollari, mentre Google era sceso a 534 dollari, ben distante dal suo massimo di 52 settimane di 604,83 dollari.

Ma l'outlook negativo è cambiato rapidamente; i tre pezzi grossi hanno compiuto una rimonta di massa che ha incoraggiato molti traders, tra cui un certo numero di scettici sui titoli tecnologici. Una cosa è certa. Apple, Facebook e Google hanno ripreso la loro posizione di leader tecnologico.

Apple

Gli inattesi annunci ottimistici sui risultati trimestrali di Apple rilasciati il 23 Aprile, hanno dato un forte impulso alle proprie azioni. Gli utili dichiarati per il secondo trimestre fiscale terminato il 29 Marzo sono stati 10,22 miliardi di dollari, in crescita del 7% a partire da un anno fa, mentre l'utile per azione ha guadagnato il 15%, a 11,62 dollari. I dati sulle entrate hanno rivelato un aumento del 4,7% a 45,6 miliardi dollari dai 43,6 dollari dello stesso periodo di un anno fa. Il gigante dell'elettronica ha registrato un aumento delle vendite di iPhone con 43,7 milioni di esemplari acquistati nel secondo trimestre, dopo che il portatile è diventato disponibile attraverso China Mobile Ltd. I dati riportati hanno superato le previsioni degli economisti che reclamavano un reddito netto di 9,1 miliardi dollari e 43,5 miliardi dollari di entrate. Il margine lordo, che calibra la redditività aziendale, è stato del 39,3 % dal 37,5 % di un anno fa.

La grande sorpresa, però, è stato l'annuncio di dividere la sua azione 7-per-1, accompagnato da un aumento del dividendo dell'8% e un grande impulso al suo programma di riacquisto di 30 miliardi di dollari. Prima divisione di Apple in nove anni avrebbe tagliato il prezzo delle azioni a circa 75 dollari per azione, divenendo così disponibile ad un bacino più ampio di investitori e aprendo la strada per entrare potenzialmente nel Dow Jones Industrial Average. Dopo i dati positivi, Apple Inc. (AAPL) stock è salito del 8,2% a 567,77 dollari, picco più alto dal 12 Aprile.

Gli analisti hanno sostenuto che le azioni di Apple si siano indebolite da Gennaio, soprattutto a causa di “non-così” alti ordini di iPhone durante il trimestre invernale. Tuttavia, essi sono ottimisti circa la situazione della società a lungo termine, poichè sembra tornare al percorso di crescita con il possibile lancio della prossima estate di iPhone con schermo più grande. Ulteriori prodotti sono suscettibili di essere introdotti, come il Car- Play, che consente ai dispositivi mobili di Apple di lavorare in sistemi built-in-the-car, un iWatch intelligente e di una TV set-top box di Apple per lo streaming video online.

Facebook

Facebook ha diffuso i dati su profitti ed entrate del primo trimestre il 24 Aprile, che ha spiazzato le stime degli analisti. Il più grande sito di social networking del mondo è salito del 72% a 2,5 miliardi di dollari da 1,46 miliardi nel 2013, superando le stime medie di 2,36 miliardi di dollari. Il ricavo medio per utente è cresciuto del 33% a 2 dollari. L'utile netto è quasi triplicato a 642 milioni di dollari o 25 centesimi per azione, dai 219 milioni dollari o 9 centesimi per azione del 2013. Il profitto è stato di 34 centesimi per azione, superando le previsioni di 24 centesimi. Facebook ha chiuso il primo trimestre con 12,6 miliardi di dollari in liquidità e titoli negoziabili. Dopo l'annuncio, Facebook Inc. (FB) Stock è balzata del 4,3% a 64 dollari.

I dati hanno anche mostrato che attualmente Facebook ha 1.280 milioni di utenti al mese, rispetto ai 1,23 miliardi del primo trimestre, che è quasi la metà degli utenti Internet del mondo, che passano sul sito in media 17 minuti al giorno, il periodo più lungo per un sito social. Inoltre, l'azienda ha più di 1 miliardo di utenti mensili su cellulare, che è più della metà degli utenti giornalieri con sola connessione mobile.

Il 59% degli introiti del sito di social networking proviene dalla pubblicità su apparecchiatura mobile, che era pressochè nulla al momento della IPO di Facebook a Maggio 2012. Gli analisti prevedono che Facebook possa occupare il 22% del mercato degli annunci per cellulari, aumentando i 31,5 miliardi dollari di quest'anno, e il 18% del 2013. Facebook che versò più di $ 20 miliardi di dollari per acquisire la messaggistica start-up WhatsApp e virtual enterprise Oculus VR - un auricolare creatore di realtà virtuale - è sicuramente un altro apparecchio che gli appassionati di tecnologia dovrebbero possedere. La società ha inoltre annunciato il 25 Aprile di avere acquisito una applicazione di training-fitness per un importo non rivelato, tentando di entrare nel sempre più popolare mercato del fitness-tracking.

Google

Alcune delle azioni più strettamente monitorate da parte degli operatori tecnologici sono quelle Google, la più grande organizzazione online al mondo specializzata in ricerca sul web con l'obiettivo di organizzare le informazioni a livello mondiale per renderle universalmente accessibili. La società ha deciso il 2 Aprile di fare un due-per-uno, con un’emissione di azioni di classe C come dividendo ai propri azionisti. Le nuove azioni hanno sigla GOOG e non hanno diritto di voto.

Google Inc., inoltre, ha riportato i risultati del primo trimestre, con click medi pagati in aumento del 26%, mentre il costo medio per clic cala del 9%. I ricavi, tuttavia, hanno impressionato gli investitori in tecnologia, con un salto al 19 % a 15,42 miliardi dollari, ben al di sopra dei 13 miliardi di dollari dell'anno scorso. I dati riferiscono che i guadagni del primo trimestre sono stati 6,27 dollari a quota contro i 6 dollari del 2013. Inoltre, TAC (costi di acquisizione traffico) pari a 3,23 miliardi dollari o 23% dei ricavi pubblicitari nel primo trimestre del 2014. La scorta Google è salita a 1,17%, consolidando a 534,44 il 24 Aprile.

Gli analisti sostengono che Google attualmente sia attraente per il suo profilo di crescita contro il suo gruppo di riferimento large-cap e si aspettano che le sue azioni possano salire fino a 650 dollari in 12 mesi e le entrate della società possano incrementarsi dell’11% nel 2014 e del 15% nel 2015.

Investire in titoli tecnologici

Riassumendo,i traders che cercano di capitalizzare le innovazioni rivoluzionarie di Silicon Valley e il mondo della tecnologia al fine di migliorare il loro portafogli di investimento, dovrebbero attentamente guardare la rapida crescita potenziale di Apple, Facebook e Google.

To maximize our visitors browsing experience TeleTrade uses cookies in our web services. By continuing to browse this site you agree to our use of cookies. If you disagree, you may change your browser settings at any time. Read more

  • © 2011-2016 TeleTrade-DJ International Consulting Ltd

    TeleTrade-DJ International Consulting Ltd is registered as a Cyprus Investment Firm (CIF) under registration number HE272810 and licensed by the Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) under license number 158/11.

    TeleTrade-DJ International Consulting Ltd opera in conformità con le direttive europpe MiFID.

  • Le informazioni contenute in questo sito hanno mero scopo informativo. Tutti i servizi e le informazioni provengono da fonti ritenute attendibili. TeleTrade-DJ International Consulting Ltd ( per brevità, "TeleTrade") e/o terzi fornitori di informazioni, non danno alcuna garanzia sui servizi erogati e sulle informazioni fornite. Utilizzando tali informazioni e servizi, l'utente accetta che TeleTrade non si assuma – in nessun caso – alcuna responsabilità nei confronti di qualsivoglia persona o ente per qualsiasi perdita o danno, in tutto o in parte imputabili all'affidamento su tali informazioni e servizi.

  • TeleTrade collabora con SafeCharge Limited, azienda specializzata in transazioni elettroniche autorizzata e regolamentata dalla Banca Centrale di Cipro, nonché uno dei principali membri di MasterCard Europe e Visa Europe. TeleTrade collabora anche con Moneybookers e Neteller, operatori che offrono servizi di e-wallet elettronici autorizzati e regolamentati dalla Financial Conduct Authority.

    Si prega di prendere completa visione di tutte le condizioni di utilizzo.

  • Per ottimizzare l'esperienza di navigazione dei visitatori, TeleTrade DJ utilizza i cookie nei suoi servizi web. Continuando a navigare sul nostro sito, quindi, l'utente accetta di utilizzare i cookie. In caso di disaccordo è possibile modificare le impostazioni del browser in qualsiasi momento. Per saperne di più.

    TeleTrade-DJ International Consulting Ltd attualmente non offre i propri servizi a residenti o cittadini degli Stati Uniti d'America.

Служба технической поддержки:
8-800-200-31-00, support@teletrade-dj.com

  • Онлайн-консультация
  • Заказать звонок
  • Написать письмо
Connect with Us
Online
consultant
Request a callback
Top Page